Niente tosse, niente preoccupazioni? Non credeteci!

È facile pensare che, siccome non senti mai il tuo cavallo tossire, in realtà non tossisce mai. Ma quanto tempo passi davvero con il tuo cavallo per avere la certezza che non tossisca? La maggior parte dei proprietari di cavalli vedono i loro proprietari per qualche ora alla settimana, di certo non 24 ore al giorno.

Dott. David Marlin, Consulente scientifico ed equino

veterinario tosse preoccupazioni salute cavallo harrison horse care blog

Se stai con il tuo cavallo due ore al giorno, quattro giorni alla settimana ( una frequenza abbastanza normale per i cavalli in maneggio o in pensioni, come spesso accade) potresti avere la possibilità di sentire se il tuo cavallo tossisce per circa otto ore alla settimana, composta a sua volta da 168 ore… meno del 5% del tempo!

Perché è importante? Perché il tuo cavallo potrebbe tossire proprio durante quelle 160 ore in cui non lo vedete, e di conseguenza penserete che non tossisce mai.

Questo non significa che tu sia un cattivo proprietario di cavalli. In realtà, sei in buona compagnia con il resto del mondo equestre. Chiedete a quasi tutti i proprietari di cavalli,  vi diranno la stessa cosa per lo stesso motivo – non si è in giro abbastanza a lungo per sentire la tosse occasionale.

“Gli studi hanno dimostrato che i cavalli possono tossire una volta e poi tre ore dopo tossire sei volte, poi 12 ore dopo tossire due volte, etc. Questo perché i cavalli non tossiscono regolarmente come le persone. Quindi, a meno che non si monti una videocamera, o si metta un microfono nel box, o si trascorrano 24 ore con il cavallo, non si sa quanto spesso tossisce”, spiega il Dott. David Marlin, fisiologo dell’esercizio fisico equino, ricercatore, autore e professore di Fisiologia alla Oklahoma State University.

Avere un po’ di tosse è un problema così grave?

I luoghi comuni sulla tosse dei cavalli sono radicati nel nostro mondo equestre:

“Tutti i cavalli tossiscono un po’ quando si riscaldano”

“È solo un po’ di polvere dell’arena”

“E’ solo un po’ di polvere dei trucioli”

“Si sta solo schiarendo la gola”.

“E’ davvero asciutto quest’anno.”

La prospettiva del Dott. Marlin è inequivocabile: “Sembra che si creda comunemente che sia giusto che un cavallo tossisca un paio di volte quando si riscalda. Non è così. Indica una malattia respiratoria”.

“Loro [i cavalli] non tossiscono regolarmente come le persone. Quindi, a meno che non si monti una videocamera, o si metta un microfono nel box, o si trascorrano 24 ore con il cavallo, non si sa quanto spesso tossisce”.

Dott. David Marlin
niente tosse niente preoccupazioni

Che cos’è la Malattia Respiratoria Equina?

Le malattie respiratorie possono essere sia infettive che non infettive. Le  infettive includono infezioni batteriche e virali come adenite e influenza equina. Le malattie non infettive includono uno spettro di disturbi respiratori noti come asma equina. Ciò include anche la malattia infiammatoria delle vie aeree (IAD), la COPD (Chronic Obstructive Pulmonary Disease) e l’ostruzione ricorrente delle vie aeree (RAO), nota anche come bolsaggine.

Le malattie respiratorie nei cavalli sono molto comuni e hanno una varietà di cause, dalle malattie infettive che si diffondono rapidamente all’interno di grandi scuderie o cortili, alle malattie non infettive spesso dovute ad allergie equine o ipersensibilità agli allergeni nell’ambiente del box.

 “Le malattie respiratorie nei cavalli sono molto comuni e hanno una varietà di cause”
Dott. David Marlin

Come posso sapere se il mio cavallo ha una malattia respiratoria?

La tosse è solo uno dei segni di malattia respiratoria equina; altri segni vanno da quelli facili da identificare a quelli più difficili da riconoscere, quali:

  • Fuoriuscita di muco dalle narici
  • Aumento della frequenza respiratoria
  • Aumento dello sforzo respiratorio
  • Allargamento delle narici
  • Rumori respiratori, a riposo o durante l’esercizio fisico
  • Scarso recupero
  • Prestazioni inferiori

Se tenete un diario di equitazione, potete cercare ogni giorno questi segni e annotarli nel momento in cui appaiono. Tenere un registro delle prestazioni può aiutarti a scoprire i segnali più sottili, e agevolarti nel ricostruire i sintomi al vostro veterinario.

Se non tenete un diario, questo è un ottimo momento per iniziare. Può essere semplice come un calendario, un quaderno da tenere nel box di toelettatura, o un’applicazione sul vostro smartphone.

niente tosse niente preoccupazioni

Con quale frequenza si manifesta la Malattia Respiratoria Equina?

Più spesso di quanto ci si possa aspettare, soprattutto se non si è mai stati a conoscenza di una malattia respiratoria equina fino ad ora. Ancora più numeroso è il numero di cavalli con malattie respiratorie i cui proprietari non vedono alcun sintomo o segno del problema prima della visita veterinaria.

Uno studio recente ha dimostrato che l’88% dei cavalli esaminati soffriva di una malattia infiammatoria delle vie aeree.

Un altro studio riportato dal Dott. David Marlin nell’agosto 2017, ha scoperto che la veterinaria svizzera Dott.ssa Connie Herholz ha invitato i proprietari di 60 show jumpers e 52 cavalli da dressage a venire alla sua clinica per un controllo sanitario gratuito. Sebbene i proprietari considerassero i loro cavalli perfettamente sani, la Dott.ssa Herholz ha riscontrato la presenza di una malattia respiratoria equina nel 53% dei cavalli esaminati.

In ulteriori studi, il Dott. Marlin e il veterinario specializzato in medicina interna equina Dott. Colin Roberts hanno esaminato otto cavalli britannici due mesi prima della trasferta per le Olimpiadi. Anche se tutti i cavalieri erano sicuri che i loro cavalli fossero sani, l’endoscopia equina e gli esami di laboratorio hanno predisposto cura per malattie respiratorie equine per sette cavalli su otto.

 “Un recente studio ha dimostrato che l’88% dei cavalli esaminati soffriva di una malattia infiammatoria delle vie aeree”.

Il Dott. Marlin riferisce: “Abbiamo anche esaminato 14 cavalli di resistenza internazionali che non presentavano tosse e performavano regolarmente. Molti dei proprietari erano inizialmente riluttanti a far esaminare i loro cavalli perché trascorrevano fuori 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e “non avevano malattie respiratorie”. In seguito all’endoscopia e agli esami di laboratorio, 12 dei 14 cavalli sono stati trattati per le malattie respiratorie equine!

Cosa posso fare per evitare che il mio cavallo tossisca?

Prima di tutto, osservalo. Il tuo cavallo presenta qualcuno dei sintomi sopra indicati? Se sì, chiamate il veterinario per far controllare il vostro cavallo – questo è il modo definitivo per diagnosticare una malattia respiratoria equina. Il veterinario ti prescriverà i farmaci necessari e ti consiglierà i miglioramenti ambientali da adottare per aiutare a prevenire e gestire le malattie respiratorie equine.

Per aiutare a prevenire le malattie respiratorie equine dovute alle condizioni ambientali, riducete il più possibile la polvere dell’ambiente del vostro cavallo. Le lettiere dei box – sia di paglia che di trucioli – sono una delle principali fonti di polvere nel box. Anche il fieno della migliore qualità è un’altra importante fonte di polvere che può compromettere l’apparato respiratorio del cavallo. La polvere ambientale, le foglie che si frantumano a causa della pressatura, il trasporto, lo stoccaggio e il processo di essiccazione del fieno contribuiscono a creare la polvere, così come l’alimentazione, in linea con l’apparato respiratorio del vostro cavallo ad ogni pasto.


Come può aiutare Haygain?

La buona notizia è questa: potete aiutare il vostro cavallo a respirare aria più pulita con prodotti per la scuderia che riducono significativamente le particelle di polvere trasportate dall’aria.

I purificatori di fieno Haygain® eliminano il 99% di muffe, funghi, lieviti e batteri nel fieno, e fino al 98% delle particelle di polvere respirabili – in più, mantengono il valore nutrizionale, migliorano l’appetibilità, e aiutano a gestire laminiti, resistenza all’insulina, coliche e recupero post-operatorio, nonché problemi respiratori.

  • Benessere respiratorio
    haygain 2000 purificatore fieno shop harrison horse care

    Haygain

    Haygain 2000

    Purificatori Scuderia e Paddock

    2.875,00
  • Benessere respiratorio
    haygain 600 shop harrison horse care

    Haygain

    Haygain 600

    Purificatori Scuderia e Paddock

    1.895,00
  • Benessere respiratorio
    haygain one harrison horse care cover

    Haygain

    Haygain One

    Purificatori Scuderia e Paddock

    995,00
Referenze

Dauvillier J, Woort F. T, Van Erck‐Westergren E. disease (2018) Fungi in respiratory samples of horses with inflammatory airway, Journal of veterinary internal medicine, 2018;1-8

I nostri articoli sul benessere

respiratorio.

Jessica Springsteen purificatori fieno haygain harrison horse care blog

Jessica Springsteen ha scoperto i benefici dei purificatori di fieno

Leggi l'articolo
veterinario risponde perchè il cavallo tossisce harrison horse care blog

Il Veterinario risponde: Perché il mio Cavallo tossisce?

Leggi l'articolo

Dicono di noi

 

Pagamenti sicuri

Pay Pal, Carta di Credito o Bonifico Bancario

Assistenza personalizzata

Possiamo aiutarti a trovare una risposta o metterti in contatto con il nostro team tecnico.

Prodotti di qualità

I prodotti delle nostre gamme sono frutto della nostra personale esperienza e selezione.

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sulle novità e non perderti gli sconti esclusivi.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Caselle di spunta

Contattaci e ricevi assistenza per i tuoi acquisti

I nostri esperti ti assisteranno nella scelta e nell’acquisto dei prodotti
più adatti alle tue esigenze.